Il crampo muscolare è uno spasmo della muscolatura involontario, improvviso e doloroso (si presenta come una fitta acuta) dovuto ad un’eccessiva perdita di sali minerali o da problemi di circolazione (crampi notturni).

Il muscolo subisce il crampo quando, saturo di acido lattico (si forma con gli sforzi prolungati), non riceve più la quantità d’ossigeno e sali minerali necessari a permettere l’estensione delle fibre muscolari, rimanendo contratto e provocando dolori acuti e localizzati nella zona del muscolo.

 

La causa può essere la fatica: infatti spesso i crampi si verificano durante o subito dopo un’intensa attività fisica che provoca un’abbondante sudorazione. Solitamente si manifestano alle gambe, soprattutto al muscolo del polpaccio.

 

da www.angelini.it