Per combattere la cellulite, patologia che terrorizza stuoli di donne, il rimedio maggiormente utilizzato è costituito dalle creme anticellulite, prodotti alla portata di tutte le tasche.

Le gambe delle donne sono da sempre uno degli strumenti di seduzione per eccellenza. Chi non ricorda l’accavallamento sensuale e fatale di Sharon Stone in Basic Instinct, o il seducente spogliarello di Sofia Loren in Ieri, Oggi e Domani dove a farla da padrone sono proprio loro: le gambe. E con l’arrivo della stagione estiva le gonne si accorciano, i collant ultra coprenti e ultra riscaldanti restano nel cassetto e i vestitini sono di cotone leggero. Tutto questo porta a mostrare un po’ di più le gambe.

 

Le gambe, arma di seduzione e fonte di desiderio per gli uomini, ossessione e oggetto di odio per le donne. Eh sì, infatti le donne nella maggior parte dei casi non amano mostrare le proprie gambe, o quantomeno farlo con disinvoltura. Il terrore che si veda il classico buchetto della cellulite ci fa stare sedute in continua tensione, assumendo posizioni degne delle migliori contorsioniste. Le più ossessive controllano nell’immagine riflessa da ogni vetrina che incontrano, che i pantaloni aderenti non evidenzino quelle sgradite imperfezioni.

 

La cellulite. Il mostro che terrorizza stuoli di donne, ossessionate e bramose di individuarla sulle cosce di colleghe, amiche e parenti, ma soprattutto nelle dive e nelle modelle. Purtroppo Photoshop e ritocchi vari rendono l’impresa ardua, ma non impossibile. Sovente i periodici scandalistici, tipo Novella 2000, decidono di pubblicare gli scatti rubati ai vip senza ritocchi, soprattutto in estate, aumentando l’autostima di tutte quelle donne che vedendole si sentono più femminili e meno mostri. Per cui non è più un mistero che anche le dive più belle e sensuali, come Beyoncé, Eva Longoria e Jennifer Lopez, ma anche la magrissima Kate Moss, non sono immuni alla cellulite.

Uno stile di vita sempre più frenetico ma prettamente sedentario contribuisce a peggiorare questa patologia, che sembra interessare soprattutto le donne bianche a partire dall’adolescenza, perché passano tantissimo tempo sedute o in piedi, durante orari di lavoro spesso molto lunghi. La circolazione e il sistema linfatico ne risentono e di conseguenza aumenta la cellulite. Inoltre i pasti frettolosi e con cibi ricchi di grassi non agevolano la situazione. Per cui la corsa disperata dell’ultimo minuto per trovare la formula, o la crema miracolosa, sono inutili e frustanti. I rimedi per migliorare la situazione sono innumerevoli, ma bisogna attuarli per tempo.

 

Innanzitutto l’alimentazione, preferendo frutta e verdura, e limitando l’apporto di sodio, zuccheri, grassi e acolici.

Per stimolare il sistema linfatico è importante bere molta acqua, mentre per mantenere attiva la circolazione sanguigna è necessario fare attività fisica, almeno per trenta minuti al giorno. Andando più sullo specifico esistono massaggi e trattamenti mirati, che arrivano fino all’uso del laser e a veri e propri interventi di chirurgia estetica. Ma tra tutti di sicuro il rimedio maggiormente utilizzato dalle donne, anche perché alla portata di ogni situazione economica, è costituito dalle creme anticellulite.

 

Sono molti i vegetali impiegati per la preparazione di questi particolari cosmetici. Tra i più utilizzati si individuano: l’alga bruna per la presenza di aminoacidi iodurati che favoriscono l’eliminazione dei grassi e la caffeina per la capacità di intervenire nella diminuzione degli accumuli adiposi. Per quanto riguarda invece la funzione antinfiammatoria del tessuto per il ristagno dei liquidi sono efficaci l’incenso, l’ananas, e l’ippocastano; infine per contrastare il ristagno di liquidi e la stasi ematica vengono utilizzati il rusco e la centella asiatica. In alcuni prodotti inoltre viene introdotto anche il mentolo per un effetto immediatamente rilassante e rinfrescante, e un senso di benessere che allevia la pesantezza.

 

Più leggere e compatte le gambe potranno finalmente raccontare agli uomini quello che le donne non dicono.