La Biorivitalizzazione di viso-collo e decolté

Dottoressa Alessandra Bozzato
Omeopatia Alimentazione Estetica
Studio Piazza Bande Nere, 9
20146 Milano
Cell 347 8178859
Email
studio.bozzato@gmail.com

La biorivitalizzazione è utile per prevenire e combattere i segni dell’invecchiamento della pelle, stimolando la reattività della cute ottenendo così il rassodamento dei tessuti e la distensione delle rughe. Pur non determinando un effetto riempitivo, quindi non avendo come risultato la scomparsa delle rughe o l’aumento di volume, la zona trattata appare più distesa e più splendente, la pelle più tonica e si ottiene un effetto di ringiovanimento globale alla fine del trattamento.

Dettagli

Fototerapia nel trattamento delle patologie cutanee

Dott. Eloisa Gulino
Medico Chirurgo – Specialista  in Detmatologia e Medicina Generale
Esperta in fototerapia

Nella mia ultima esperienza clinica effettuata presso il Burungard Hospital di Bangkok, ho avuto la possibilità di confrontare con i colleghi la nostra esperienza sulla terapia della vitiligine.

Dettagli

Proprietà dell’acido ialuronico

D.ssa Antonella Franceschelli
Medico Chirurgo – Specialista in Medicina Interna
Diplomata in Medicina Estetica S.I.M.E.

L’acido ialuronico è un glicosaminoglicano presente in natura nel tessuto connettivo umano e in quello di altri mammiferi. Il tessuto connettivo è l’impalcatura della pelle e l’acido ialuronico conferisce al connettivo le caratteristiche d’idratazione e turgore.

Dettagli

Carbossiterapia

Dott. Laura Alessi
Specialista in Dermatologia e Venereologia

 

Carbossiterapia: indicazioni terapeutiche

La Carbossiterapia è una terapia medica che consiste nella somministrazione, sottocutanea e intradermica, di anidride carbonica medicale allo stato gassoso [C02] a scopo terapeutico, attraverso micro-iniezioni localizzate per mezzo di sottilissimi aghi comunemente usati in mesoterapia.

Dettagli

Blefaroplastica non chirurgica

D.ssa Antonella Franceschelli
Medico Chirurgo – Specialista in Medicina Interna
Diplomata in Medicina Estetica S.I.M.E.

Cosa si intende per blefaroplastica non chirurgica?

La blefaroplastica non chirurgica utilizza il Plexr per liftare ed accorciare i tessuti della palpebra inferiore e superiore, in modo da alleggerire lo sguardo e valorizzarlo.

Dettagli

Carcinoma basocellulare

Dott. Enrico Gulisano
Specialista in Dermatologia e Venereologia

ll carcinoma basocellulare (BCC) è la forma più comune di tumore della pelle, con circa 2,8 milioni di nuovi casi diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti. Si stima che ogni tre nuovi tumori diagnosticati, più di uno è un cancro della pelle e, nella maggior parte dei casi, si tratta di carcinomi basocellulari.

Dettagli

Uso di supplementi alimentari e di acidi grassi insaturi Omega/3 Omega/6

Prof. Davide Moscato
Direttore Centro Cefalee – Centro Diagnostico Pigafetta – Roma

L’emicrania è una patologia altamente debilitante con attacchi recidivanti che ha una diffusione compresa tra il 9 ed il 16% nelle popolazioni dell’occidente europeo e del nord America; nel nostro paese colpisce il 12% della popolazione. Le donne sono colpite 2-3 volte più frequentemente degli uomini. La patologia inizia a manifestarsi sin dai primi anni della vita sino all’età adulta.

Dettagli

Il PRP per la caduta dei capelli

D.ssa. Angela Capponi
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Master in Dermatologia Plastica Correttiva

Il PRP è una terapia rigenerativa che sfrutta l’effetto dei fattori di crescita autologhi contenuti all’interno delle piastrine. Il paziente viene quindi sottoposto ad un semplice prelievo venoso all’interno di specifiche provette ematiche; il sangue viene quindi centrifugato ed il gel contenuto nella provetta consente un’efficace separazione delle piastrine dal resto dei componenti.

Dettagli

Manutenzione quotidiana della pelle

D.ssa. Elva Abril
Specialista in Dermatologia e Venereologia

Una “manutenzione quotidiana della pelle” a partire dai 20 anni aiuterebbe a trascorrere la vita in modo curato. Il modo in cui ognuno invecchia è in parte dovuto a fattori genetici e in parte a fattori ambientali.

L’invecchiamento può essere definito come un deterioramento progressivo dell’abilità dell’organismo di rispondere ai cambiamenti ambientali e naturali del tempo. É un fenomeno complesso che può essere considerato geneticamente programmato.

Dettagli