Le smagliature sono un inestetismo cutaneo che colpisce in particolare le donne e possono comparire già nel  periodo della pubertà. Gravidanze, cambiamenti repentini di peso e fattori ormonali possono favorire l’insorgenza delle smagliature, che si presentano come zone atrofiche ipopigmentate, e raggruppate in strie parallele separate da cute sana.

Tra le cause che le determinano, ne distinguiamo una meccanica e una ormonale.

La prima è determinata da una forte distensione cutanea per bruschi cambiamenti di peso,  gravidanza o crescita nella pubertà, che porta ad una sofferenza a livello di matrice fibroelastica del derma.

La seconda citata dipende da una iperproduzione di ormoni glicocorticoidi che inibisce l’azione dei fibroblasti, ossia le cellule che sintetizzano le proteine che costituiscono la sostanza fondamentale del derma.

La migliore arma per combattere le smagliature è la prevenzione: prodotti specifici ed emulsioni liposomali ricchi di elastina, collagene, fibrostimoline e olii vegetali ricchi di acidi grassi essenziali, aiutano a mantenere la cute elastica e tonica.